GUIDA A TAIWAN: ITINERARIO DI VIAGGIO FAI-DA-TE

CKS Memorial Hall gate Taipei
()

La nazione di Taiwan è composto da un’isola principale, Formosa, e alcune minori intorno ad essa. Si trova in Asia nel Mar Cinese Orientale, al largo della Cina e a nord delle Filippine.

Taiwan è uno stato relativamente piccolo, con le dimensioni pari a circa una volta e mezza quelle della Sardegna. Tuttavia la popolazione di Taiwan supera i 24 milioni di persone, per una densità fra le più alte al mondo!

Ma non lasciatevi ingannare da questi numeri. Nonostante le città siano effettivamente molto abitate, un viaggio a Taiwan vi regalerà anche scenari naturali memorabili. Qui troverete le montagne più alte del nord-est asiatico che sfiorano i 4.000 metri, folte foreste e distese di risaie, laghi ad alta quota, e isole tropicali. Oltre ad una storia ricca di cultura, una grande varietà di cibo di strada, e la grande accoglienza del popolo Taiwanese.


GUIDA A TAIWAN: INTRODUZIONE

In questa guida a Taiwan troverete le informazioni generali per preparare un itinerario di viaggio e i link ai nostri articoli sulle destinazioni specifiche e i luoghi migliori da vedere a Taiwan.

Gli italiani, così come tutti i cittadini dell’Unione Europea, possono entrare a Taiwan senza bisogno di visto. Infatti si può restare nell’isola fino a 90 giorni per fini turistici.

Oltre alla questione visto, non ci sono requisiti nè restrizioni o vaccini al momento per entrare a Taiwan (articolo aggiornato a marzo 2024). Occorre solamente compilare la scheda di arrivo in aeroporto.

Addirittura abbiamo visto durante la nostra visita nel 2023 che i maggiori aeroporti internazionali di Taiwan, fra cui i due di Taipei e quello di Kaohsiung, hanno già implementato il sistema E-Gate per passaporti elettronici al fine di velocizzare i controlli in dogana. Ad oggi i cittadini di Italia, Germania, Australia e Corea del Sud possono sfruttare questo accordo reciproco con il governo di Taiwan per saltare la fila in aeroporto.

Per quanto riguarda le mascherine, come spesso avviene in Asia noterete che vengono usate parecchio anche qui. Soprattutto su metro, autobus e nei luoghi affollati la indossano quasi tutti. Non c’è più alcun obbligo in merito, tuttavia ammettiamo di aver ricevuto sguardi critici per esser saliti sulla metro senza mascherina, ma non ci sono stati problemi durante il nostro viaggio.

best neighbourhood Taipei Ximen
La capitale Taipei


IL CINESE MANDARINO E GLI IDEOGRAMMI

Abbiamo scritto questa guida a Taiwan in particolare per chi come noi vuole organizzare un viaggio indipendente o fai-da-te a Formosa. Il paese è sicuro, ospitale, e si adatta ad ogni tipo di viaggiatore: da coppie a famiglie, da ragazze in solitaria a gruppi di giovani e meno giovani.

L’ostacolo maggiore per gli stranieri che non conoscono il cinese è ovviamente leggere le scritte in alfabeto mandarino. Per questo motivo è fondamentale programmare con cura un viaggio a Taiwan, per destreggiarsi fra gli ideogrammi!

Inoltre, gli hotel e i treni sono spesso affollati e vanno prenotati col giusto anticipo per evitare di trovare tutto esaurito. Non temete, se vi preparate per tempo e vi aiutate con i nostri articoli, promettiamo che sarà più semplice orientarsi una volta arrivati a Taiwan!

Nel paese non mancano i cartelli in inglese, soprattutto a Taipei e dintorni troverete scritte in inglese in tutte le stazioni, nei centri commerciali e presso ogni attrazione turistica.
Può capitare di sedersi al tavolo al ristorante e trovarvi esclusivamente menù in cinese, senza figure. Con l’app Google Lens siamo riusciti il più delle volte a tradurre i menù, e dopo pochi giorni sapevamo già come ordinare i nostri piatti preferiti come i Xiao Long Bao o i Gua Bao.

Sebbene siano molto aperti verso gli stranieri, non molti Taiwanesi conoscono l’inglese in maniera approfondita, ma state certi che faranno di tutto per farsi capire a gesti o con l’aiuto dei telefonini.

Se vi piacerebbe fare un tour di Taiwan completamente personalizzato, consigliamo Life of Taiwan, fra i più esperti del settore. Se invece avete pochi giorni e volete solo vedere il meglio di Taiwan, ecco questo tour di 5 giorni a Taiwan.

Beitou terme Taipei
Beitou Public Library


COME SPOSTARSI A TAIWAN

Le infrastrutture a Taiwan funzionano benissimo, conviene spesso muoversi con treni e autobus anziché in automobile.
Questo vale per il trasferimento dall’aeroporto, per le escursioni verso Hualien per Taroko Gorge e verso Chiayi per visitare Alishan Forest, e anche per raggiungere Kaohsiung nell’estremo sud del paese.

In particolare il nuovissimo e velocissimo treno ad alta velocità (HSR-High Speed Rail) di costruzione giapponese, può portarvi da nord a sud attraversando l’intera Taiwan in meno di 3 ore, viaggiando ai 300 km/h.

Consigliamo dunque di usare i mezzi pubblici fra una città e l’altra, ed in seguito scegliere se visitare da sé o fare un’escursione guidata.

High Speed Rail HSR Taiwan treno alta velocità
Il treno ad alta velocità HSR a Taiwan


LINK UTILI

I siti GetYourGuide e Klook sono i più utilizzati per le escursioni a Taiwan, e offrono gite e servizi di ogni genere: dalla Sim in aeroporto, al biglietto per salire sul grattacielo di Taipei 101, dagli accessi ai musei al voucher per cenare nel ristorante stellato Michelin più famoso di Taiwan, Din Tai Fung.

Spesso ci sono sconti e offerte, e i biglietti combinati acquistati online permettono di risparmiare sull’ingresso a due o più attrazioni, e di saltare le code alla biglietteria.

Le compagnie aeree maggiori per raggiungere Taiwan sono China Airlines, Eva Airlines, AirAsia, Thai Airways. Noi ci trovavamo in Thailandia prima di andare a Taiwan, e abbiamo trovato buoni prezzi (circa 100€ a tratta) per il volo Bangkok-Taipei con AirAsia. Consultate le opzioni per i voli per Taiwan qui.

Non dimenticate l’assicurazione, un must per ogni viaggio. Raccomandiamo queste due compagnie assicurative: l’europea Heymondo (sconto fino al 20% per i nostri lettori), e l’internazionale WorldNomads.

A proposito di assicurazione, a Taiwan i noleggi (soprattutto per le automobili) sono piuttosto fiscali sulle regole per la Patente Internazionale (IDP). E, in caso di incidente, le assicurazioni non coprono se non avete la IDP. A questo link trovate un’agenzia che vi permetterà di richiedere la tessera International Driving Permit online, e riceverla sia in maniera digitale che fisica.


STORIA DI TAIWAN

Anticamente l’isola era la patria degli austronesiani, che hanno popolato molte isole del Pacifico spostandosi in lunghe canoe di legno. Un popolo dunque di navigatori, più connesso con l’odierna Oceania che con l’Asia. Oggigiorno, i loro discendenti vivono ancora in zone remote dell’isola, e formano le 16 tribù aborigene riconosciute a Taiwan.

In seguito Taiwan fu colonizzata brevemente dagli olandesi e dagli spagnoli, mentre i portoghesi la chiamarono “Formosa” per le sue verdi colline sinuose, un nome che rimane in uso tuttora.

Nel corso dei secoli, milioni di cinesi sono emigrati sull’isola. Taiwan era poco considerata dall’impero cinese, e cadde sotto l’occupazione giapponese dal 1895 al 1945. I giapponesi furono crudeli nei tempi di guerra, ma al tempo stesso edificarono le ferrovie, gli ospedali e portarono la propria cultura culinaria e del riposo nelle sorgenti termali. Tutti tratti che sono ancora ben presenti nella Taiwan moderna.

Al termine della Seconda Guerra Mondiale scoppiò la guerra civile cinese. Il partito nazionalista KMT della Repubblica di Cina perse contro il potente Partito Comunista nel 1949 e gli esponenti repubblicani fuggirono a Taiwan, insieme a milioni di soldati cinesi e rifugiati provenienti da tutta la Cina.

Essi portarono a Formosa la loro lingua (il cinese mandarino), cibo e cultura, che iniziarono a rimescolarsi con ciò che era rimasto dal dominio giapponese. I repubblicani credevano che un giorno avrebbero ripreso la Cina, ma non l’hanno mai fatto.

Taiwan aboriginal Truku people
Una foto degli aborigeni Truku esposta a Taroko Gorge


IL DIBATTITO SU TAIWAN

Ecco perché Taiwan è ancora ufficialmente chiamata Repubblica di Cina, da non confondere rispetto alla più famosa Repubblica Popolare Cinese, ovvero la grande Cina odierna.

Al giorno d’oggi il rapporto tra Taiwan e la Cina rimane complesso ed è fonte di molte tensioni. La Cina afferma che Taiwan è una legittima provincia cinese e impone il proprio veto impedendo a Taiwan di entrare nelle Nazioni Unite. Addirittura viene vietata la denominazione “Taiwan” in eventi internazionali come le Olimpiadi (dove infatti la nazione è chiamata “Chinese Taipei”).

Solo da pochi anni i passaporti recitano finalmente il nome “Taiwan” in lettere maiuscole sulla copertina, una grande conquista per i cittadini.

Le altre potenze mondiali, in primis gli U.S.A., non possono schierarsi apertamente a favore di Taiwan per ovvi motivi, anche se la battaglia dal punto di vista economico, sociale e psicologico pare già realtà da diversi anni. Per non inimicarsi la Cina, pochi paesi riconoscono Taiwan ufficialmente, anche se agisce come uno stato indipendente a tutti gli effetti.

In tutto ciò, la maggior parte dei taiwanesi considera Taiwan indipendente. Come noi, chiunque sia stato in entrambi i paesi sa quanto siano diversi. In poche ore, anzi fin dall’arrivo in aeroporto, abbiamo percepito un benvenuto completamente diverso arrivando in Cina o a Taiwan.

Oggi Taiwan è una democrazia moderna con una stampa libera da censura. È nota per la sua gente accogliente, l’efficienza, la sicurezza e l’incredibile varietà di cibo di strada. Taiwan è spesso votato nei migliori 10 paesi al mondo per gli expat. È stato anche il primo paese in Asia a legalizzare i diritti di matrimonio per persone dello stesso sesso.


STREET FOOD E CIBO TAIWANESE

Scoprirete presto che i Taiwanesi sono degli appassionati food lovers, troverete bancarelle e mercatini a dozzine in tantissimi quartieri e villaggi. C’è scelta per tutti, dalla carne al sushi, dal cibo fritto a quello vegano, dai tè alla soia ai Bubble Tea.

Il posto migliore per provare lo street food taiwanese è nei mercati notturni (night market). Ogni città ha uno o più mercatini notturni, Taipei ne ha oltre cinquanta!

Anche i turisti asiatici in generale apprezzano parecchio la cucina di Taiwan, e vi organizza veri e propri viaggi a tema culinario. Per la qualità del cibo e la vicinanza geografica, i turisti più presenti sono coreani, giapponesi e filippini.

Taiwan street food cosa mangiare
Fried chicken o Popcorn Chicken


STAGIONI: QUANDO ANDARE A TAIWAN

Decidere una stagione o un mese per un viaggio a Taiwan è il primo passo. Essendo attraversato dal Tropico del Cancro, Taiwan è un paese tropicale e sub-tropicale al tempo stesso.

Ciò comporta un clima prevalentemente caldo e umido per la maggior parte dell’anno, dove non mancano le forti piogge stagionali ed i tifoni.

Non esiste una vera stagione “alta” o “bassa” per viaggiare a Taiwan, anche se in genere l’inverno è più piovoso e meno invitante. L’estate e i mesi di ferie per gli stranieri, ed anche i weekend e le festività sono periodi molto turistici.

Avendo viaggiato a maggio noi ci aspettavamo molta pioggia, ma in realtà siamo stati fortunati ed abbiamo usato l’ombrello solo un paio di giorni. Sebbene un tifone si sia avvicinato minacciosamente alla costa est di Taiwan durante il nostro soggiorno!
Ma niente paura, in caso un tifone sia diretto verso la terraferma, il governo emana allarmi con giorni di anticipo, e per i casi più severi vengono chiusi scuole ed attività, di modo che la gente possa rifugiarsi al sicuro in casa o in luoghi lontani dalle coste.

In generale, munirsi di ombrello o k-way anti pioggia è una buona idea per un viaggio nella rigogliosa e umida Taiwan.


TERME E NATURA

Abbiamo apprezzato moltissimo i giorni nelle alture ad Alishan e Sun Moon Lake, dove la temperatura era di circa 10 gradi inferiore, perfetto per le escursioni. Mentre invece alcuni pomeriggi a Taipei con oltre 30°C sono stati molto intensi.

Essendoci montagne alte più di 3.000 metri, è anche possibile vedere la neve a Taiwan d’inverno! Nei mesi freddi piove spesso e i cieli sono più grigi. Le giornate fresche sono ideali per apprezzare le sorgenti termali o per vedere la fioritura dei ciliegi fra marzo e aprile.

A proposito di terme, introdotte in tutto il paese durante il periodo di dominazione giapponese, sono così invitanti che ci siamo andati anche a maggio, sfruttando una fresca giornata di pioggia per provare le sorgenti a Beitou, la zona termale più famosa nei pressi di Taipei.

N.B.: attenzione se pianificate un viaggio durante il capodanno cinese, le prime settimane di febbraio, poiché molti posti chiudono e può essere davvero difficile viaggiare quando metà del paese è in ferie!

Rikaya hotel spa Beitou Taipei
La nostra stanza privata con acqua termale al Kagaya Resort


MEZZI DI TRASPORTO E CARTE

Per girare sui mezzi a Taipei e a Taiwan è necessaria la Easy Card, una tessera ricaricabile versatile e vantaggiosa. La Easy Card può essere infatti usata sulla MRT, sui treni nazionali, su tutti gli autobus urbani a Taipei, per usare la metro, per pagare traghetti e taxi, e va anche oltre essere una semplice tessera per i trasporti.

Agisce anche da carta ricaricabile utilizzabile praticamente ovunque a Taiwan, compresi i mezzi di trasporto nelle città di Taichung, Tainan e Kaohsiung, e accettata addirittura nei convenience store che troverete dappertutto (su tutti il mitico 7-Eleven) per fare acquisti, o pagare ogni tipo di cibo, bevanda, souvenir e altri articoli da mini-market.

Spesso i biglietti sono leggermente scontati se acquistati con Easy Card. Potete ottenere una Easy Card da qualsiasi stazione MRT, inclusa la stazione MRT dell’aeroporto di Taoyuan, e caricare credito su di essa. Oppure ottenere una Easy Card online per saltare la coda in aeroporto e ritirarla al vostro arrivo a Taiwan.


PASS DI VIAGGIO E APP

Esistono alcuni pass di viaggio pensati per i turisti a Taiwan che potreste prendere in considerazione.

Questi pass dalla durata fra 1 e 3 giorni includono tutti i trasporti a Taipei e dintorni, i biglietti d’ingresso a un lungo elenco di attrazioni e alcuni bus navetta turistici per gite di un giorno fuori Taipei. Il più popolare è il Taipei Unlimited Fun Pass, info qui.

Usando questo link otterrete uno sconto di 100$NT per il primo acquisto su Klook.

Per navigare online e usare le App più utili durante il vostro viaggio a Taiwan, è fondamentale munirsi di una Sim Card locale, disponibili già in aeroporto o anche online.

Fra le diverse App che ci hanno semplificato la vita vi consigliamo soprattutto Google Maps e Google Lens. Google qui non ha restrizioni a differenza dalla Cina, ed è stato fondamentale per noi per orientarsi, consultare gli orari di treni e bus, così come per le recensioni di ristoranti e attrazioni. Google Lens con la sua funzione di traduzione in tempo reale dei menù e delle scritte in cinese è stata la nostra salvezza!


QUANTI GIORNI STARE A TAIPEI?

Per chi ha 3-4 giorni a disposizione a Taiwan, può aver senso stare sempre di base a Taipei e fare escursioni in giornata.

Taipei è una città moderna e indubbiamente affollata, ma comunque meno caotica e grande di quanto ci aspettassimo (2.5 milioni di abitanti), in confronto a metropoli asiatiche gigantesche che abbiamo visitato in passato come Bangkok, Pechino, e Seoul.

Vale assolutamente la pena starci almeno tre giorni per visitarne i monumenti, i mercati notturni, e le attrazioni più famose.

Noi infatti abbiamo deciso di pernottare una settimana a Taipei ed usarla come base per le escursioni: siamo andati in giornata da Taipei a Taroko Gorge, e anche a Jiufen e Shifen, due fra le mete più visitate in tutta Taiwan.

Abbiamo trovato molto comodo usare gli ottimi treni e rientrare in serata nel nostro hotel, invece che spostarci spesso di città in città per i pernottamenti.

Inoltre Taipei è sempre piena di cose da fare e vedere. Di giorno avete suggestivi quartieri storici da esplorare, l’imponente Taipei 101 e le escursioni sulle colline che circondano il centro, mentre dopo il tramonto è ora di mangiare a volontà nei famosi mercati notturni e ristoranti della città, e ammirarne le illuminazioni.

Per girare in autonomia, Taipei è incredibilmente sicura e spostarsi è facile con la MRT, una delle migliori metropolitane al mondo. Quindi considerate le potenziali gite giornaliere quando dovete decidere per quanto tempo rimanere a Taipei.

Trovate qui il nostro articolo dedicato: Cosa fare e vedere a Taipei in 3 giorni.

Elephant peak hike Taipei
Taipei al crepuscolo


GITE ED ESCURSIONI NEL NORD DI TAIWAN

Fra i luoghi più noti nel nord di Taiwan raggiungibili in giornata da Taipei ci sono:

  • Jiufen: un’antica città mineraria dell’oro in cima a una montagna, famosa per le sue suggestive scalinate, le luci serali, e le sale da tè.
  • Cascata di Shifen: la più larga di Taiwan, accessibile da una piccola stazione ferroviaria, nota per essere il luogo in cui si lanciano le lanterne in cielo.
  • Houtong: Il “Cat Village”, letteralmente un villaggio pieno di gatti!
  • Keelung: una città portuale con fortezze, spiagge, e uno fra i migliori night market di Taiwan.
  • Yehliu Geopark: zona lungomare famosa per le sue formazioni rocciose.
  • Tamsui: quartiere a nord di Taipei, con passeggiate, spiagge e edifici coloniali.

Parliamo in dettaglio qui di Come visitare Shifen e Jiufen da Taipei.

Jiufen Old Street
La fotogenica Jiufen


CENTRO E SUD DI TAIWAN

Per creare un itinerario di Taiwan occorre pianificare con cautela in quanto, nonostante la nazione sia piccola, le coste est e ovest sono separate da catene montuose di 3.000 metri nella sua zona centrale. La cima più alta di Taiwan è Yu Shan (o Mt. Jade), a 3.952m sul livello del mare.

Questa geografia impedisce spostamenti diretti, ci sono solamente alcune piccole e tortuose strade di montagna che attraversano il centro di Taiwan. Infatti si fa prima a fare il giro esterno piuttosto che passare per l’interno.

Ad esempio luoghi da vedere come Taroko Gorge, Sun Moon Lake e Alishan, che si trovano a breve distanza in linea d’aria, non sono direttamente collegati fra loro a causa delle montagne, e occorrono fra i tre e i cinque giorni per visitarli tutti.

Nella pianura centro occidentale di Taiwan sorgono le maggiori città del paese. Per visitare la foresta di Alishan e il suo trenino di montagna (che sale fino a 2.200m) occorre passare dalla città di Chiayi. Mentre Taichung è il crocevia per il lago più grande e amato di Taiwan, il Sun Moon Lake.

Sulla costa est, selvaggia e ricca di distese di verdi risaie, i centri principali sono Hualien (per visitare Taroko Gorge) e Taitung.

Infine a sud Kaohsiung è la città più importante ed interessante, in cui vedere esibizioni artistiche e festival culturali, visitare il Lotus Pond, raggiungere le isole di Cijin e Xiao Liu Qiu.

Qui il nostro articolo dedicato: Guida a Kaohsiung, sorprendente città taiwanese.

Ciyun Temple Scenery sunset
In montagna a Alishan (2.200m)


GIRO AD ANELLO DI TAIWAN

Per chi volesse fare il giro completo di Taiwan lungo le coste, è possibile ma richiede come minimo 15-20 giorni, viaggiando in auto o in treno.

Le tappe in cui fare base lungo il percorso in senso orario sono:

Inizialmente avevamo intenzione di affittare un’auto e fare il giro completo durante i nostri 15 giorni a disposizione. Ma dopo attenta analisi abbiamo rinunciato al giro dell’isola e preferito usare Taipei come base per il nord e l’est, e Kaohsiung al sud.

Abbiamo quindi tralasciato l’opzione automobile (per cui inoltre è obbligatorio avere una patente internazionale valida – IDP) e deciso di affidarci a treni e autobus, più il noleggio di motorino in giornata nei luoghi turistici: è stata la miglior decisione che potessimo prendere!

Abbiamo raggiunto Hualien in treno da Taipei e visitato Taroko Gorge in motorino, rientrando in serata in hotel nella capitale. Allo stesso modo abbiamo girato in lungo e in largo intorno al bellissimo lago Sun Moon Lake nel centro dell’isola, dopo esserci arrivati in autobus e aver pernottato due notti.

Come secondo soggiorno più lungo durante il nostro viaggio siamo stati 4 giorni nella vivissima metropoli meridionale di Kaohsiung (2.7 milioni di abitanti), da cui abbiamo fatto un’escursione in traghetto + motorino per visitare l’isoletta tropicale di Xiao Liu Qiu.

Con ancora più tempo a disposizione, idealmente tre settimane o anche un mese, potreste aggiungere più soste, come le spiagge di Kenting sulla punta meridionale dell’isola, la zona di Lukang, trascorrere più tempo nella rilassata Taitung o visitare alcune delle isole al largo, come Green Island, Orchid Island o Penghu. Questo è il motivo per cui reputiamo che 2-3 settimane siano necessarie per visitare Taiwan, e se potete stare di più, tanto meglio!


DESTINAZIONI NATURALI A TAIWAN

Per quanto riguarda le mete nella natura, riassumiamo nella seguente lista i luoghi più rilevanti a Taiwan:

  • Taroko Gorge: un canyon sensazionale attraversato da fiumi e torrenti nella contea di Hualien. Da scoprire in auto, motorino o bicicletta attraverso una splendida strada panoramica.
  • Contea di Taitung: una delle zone più tranquille e rurali di Taiwan, nota per le ampie risaie e i suoi paesaggi incantevoli da percorrere in bicicletta.
  • Kenting: qui troverete alcune fra le migliori spiagge sulla punta meridionale di Taiwan. Tenete presente che Taiwan non è prettamente una destinazione da mare come la Thailandia o le Filippine.
  • Alishan Forest: una scenografica località montana famosa per le sue grandi foreste di cipressi, il trenino rosso, il tè di alta montagna, e la possibilità di ammirare alba e tramonto sopra le nuvole.
  • Hehuanshan: per gli amanti del trekking ad alta quota, questo è il posto migliore per vedere la neve a Taiwan, di solito possibile da gennaio a marzo.
  • Yu Shan: anche nota in inglese come Jade Mountain, è la montagna più alta di Taiwan e del nord-est asiatico a quasi 4.000m di altitudine. Richiede permessi e pianificazione per scalarla.
  • Sun Moon Lake: il bellissimo lago circondato da montagne nel centro di Formosa, una meta iconica amatissima in tutta la nazione.

Situate sia all’aperto che nei complessi termali e resort, potrete trovare terme e spa quasi ovunque a Taiwan. Noi le abbiamo provate a Beitou nel nord di Taipei, una piacevole esperienza in stile giapponese!

Buluowan suspension bridge
Uno dei spettacolari ponti sospesi a Taroko Gorge


ISOLE TAIWANESI

Data la posizione sub-tropicale di Formosa, le isolette al largo di Taiwan sono dei piccoli paradisi tropicali. Le famose isole giapponesi dell’arcipelago di Okinawa non sono così distanti da Taiwan, ma non rientrano purtroppo in questa lista. Vediamo invece alcune isole Taiwanesi non troppo lontane dalla costa, visitabili anche in giornata:

  • Green Island: al largo della costa di Taitung ad est, la migliore per paesaggi e snorkeling o immersioni subacquee.
  • Orchid Island: più difficile da raggiungere, è sede della tribù aborigena più remota di Taiwan.
  • Xiao Liu Qiu: qui potrete rilassarvi in spiaggia e fare snorkeling con le tartarughe marine. Facile da fare in giornata, ci siamo stati soggiornando a Kaohsiung.
  • Cijin: vicinissima alla costa, è un’isola lunga e sottile che protegge il porto di Kaohsiung.
  • Penghu: l’arcipelago ideale per le spiagge, le escursioni in barca, il giro fra le isolette.
Xiao Liu Qiu island Taiwan
Il mare a Xiao Liu Qiu


ARRIVO IN AEROPORTO

All’arrivo all’aeroporto internazionale di Taoyuan, ci sono diverse opzioni per i trasferimenti:

  • L’autobus (NT$135, 1 ora) è ideale per viaggiatori singoli o coppie.
  • Il treno Airport MRT (NT$165, 35-50 min), idem come sopra. I treni sono spaziosi e molto puliti.
  • Il taxi (NT$1000-1500, da 45 min a 1 ora), più caro, ma se siete una famiglia o un gruppo di 4 persone, può risultare più comodo.
  • Auto privata: come per il taxi, ma potrebbe anche essere più economico che prendere un taxi a seconda della vostra destinazione, verificate il prezzo online qui.

Come detto la Easy Card sarà il vostro passepartout a Taipei ed in tutta Taiwan. La userete tutti i giorni per l’ottima metro MRT di Taipei, funzionale, pulita e sicura. È vietato mangiare o addirittura sorseggiare gli amatissimi Milk Tea sui treni della metro, siamo stati redarguiti dalla guardia non essendone a conoscenza, ma non ci hanno fatto la multa essendo stranieri.

Acquistare la Easy Card prevede un deposito di NT$100 (3€), e poi si ricarica in ogni stazione o negozio 7-Eleven. Vale su tutti i mezzi cittadini ma non sui treni a lunga percorrenza.

I taxi sono anche economici a Taipei. C’è Uber, ma spesso è più caro. Alcuni tassisti non parlano inglese, meglio mostrare la destinazione in mandarino in questi casi. I tassisti che abbiamo incontrato a Taiwan usavano il tassimetro e non hanno cercato di gonfiare il prezzo.

La valuta nazionale è il New Taiwanese Dollar (Dollaro Taiwanese), $NTD o $TWD. 1€ vale circa 34$NT nel 2024. Le carte di credito sono accettate negli hotel, nei ristoranti, nelle stazioni, ma vi serviranno i contanti nei night markets per mangiare e bere, per i souvenir, etc. Abbiamo usato la nostra carta Revolut per prelevare TWD agli Atm senza tasse nascoste e con il cambio reale.


IN TRENO A TAIWAN

A partire dalla capitale, tutte le città a Taiwan sono collegate dalla linea ferroviaria che percorre il perimetro di Taiwan. Per distanza e tempi di percorrenza da Taipei, a seconda che prendiate il treno ad altà velocita (HSR) o il treno normale (TRA), potete raggiungere ogni destinazione a Taipei in 2-6 ore di treno.

In particolare, grazie alla rapidissima ferrovia ad alta velocità HSR, riuscirete ad attraversare l’isola in un paio d’ore da nord a sud. Il treno HSR non costa poco ma neanche troppo, considerando la qualità del servizio sempre puntuale.

Spesso è possibile sfruttare le promozioni e gli sconti prenotando in anticipo. A questo link trovate la promozione “Buy 1 Get 1 Free Ticket” per avere due biglietti al prezzo di uno e cercare ulteriori sconti fino al 30% sulla tariffa regolare.

Per tutti i dettagli, abbiamo scritto un post su come acquistare i biglietti dei treni a Taiwan.

Taroko Gorge train from Taipei treno
Il treno all’alba da Taipei a Hualien (Taroko Express)


GUIDA A TAIWAN – CONCLUSIONE E ARTICOLI CORRELATI

Termina qui la nostra guida a Taiwan. Potete leggere maggiori informazioni negli articoli correlati, o farci domande nei commenti qui sotto.

Buon viaggio a Formosa!

LEGGI ANCHE:
Come arrivare e cosa vedere a Sun Moon Lake
Escursione a Taroko Gorge da Taipei
Alba, treno e sentieri a Alishan Forest


PATENTE INTERNAZIONALE ONLINE IDP (INTERNATIONAL DRIVING PERMIT):

Consigliamo di richiedere la Patente Internazionale online se avete in programma di guidare un veicolo all’estero. La International Drivers Association offre un servizio online con cui richiedere la patente in versione digitale+cartacea anche se siete già in viaggio, accettata in oltre 150 paesi.
Maggiori dettagli sul sito ufficiale.


ASSICURAZIONE DI VIAGGIO

Mai lasciare casa senza un’affidabile assicurazione di viaggio. Meglio prevenire che curare! Ti consigliamo due opzioni così da poter confrontare qual è meglio per te.
Fai un preventivo con Worldnomads qui, e ottieni fino a 20% di sconto con A Million Travels sull’Assicurazione di viaggio Heymondo qui.


COMPARA PREZZI E PRENOTA VOLI + HOTEL

Lo sapevi? Oltre agli hotel, ora puoi confrontare le offerte e prenotare i tuoi voli + hotel in un unico portale con Booking Flights. Cerca e compara offerte su destinazioni e voli qui.


Disclaimer: questo articolo contiene link a prodotti e servizi per i quali potremmo ricevere un compenso, senza costi aggiuntivi per voi. Grazie per il vostro supporto che ci aiuta a mantenere attivo il nostro blog!

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.