Tasmania itinerary guide

2 SETTIMANE IN TASMANIA: L’ITINERARIO PER UN ROAD TRIP ALL’AVVENTURA

()

La Tasmania, soprannominata Tassie dai locali, è un’isola nel sud dell’Australia, separata dalla terraferma dai 240 km dello Stretto di Bass. Nonostante sia la 26^ isola più grande del mondo, la Tasmania è lo stato australiano più piccolo (essendo lo stato capitale dell’ACT tecnicamente un territorio), con una popolazione di circa 500,000 abitanti. Occorrono 3 ore per guidare da una costa all’altra, sia viaggiando da nord a sud che da est a ovest.

La capitale Hobart è ben servita da voli giornalieri per le maggiori città australiane. Tuttavia il modo più avventuroso per raggiungere la Tasmania è indubbiamente in nave. Non potevamo perderci la traversata sul traghetto Spirit of Tasmania, che opera ogni notte coprendo la rotta da Melbourne Victoria, a Devonport nel nord dell’isola.

Con oltre il 42% della propria area ricoperta da Parchi Nazionali e zone protette, la Tasmania è una terra selvaggia e ancora relativamente incontaminata, piena di attrazioni naturali e attività da fare all’aperto, imperdibile per ogni intrepido viaggiatore .

Ecco dunque il nostro itinerario per la Tasmania!

LEGGI ANCHE: LE 5 MIGLIORI CASCATE IN TASMANIA, AUSTRALIA

tasmania itinerary guide for 2 weeks


COSA VEDERE IN TASMANIA IN 2 SETTIMANE

Come sapete bene, il tempo non è mai abbastanza quando si viaggia. Avremmo voluto stare mesi in Tassie, ma purtroppo il tempo è denaro, a maggior ragione durante questa pandemia (LEGGI ANCHE: Zero casi di covid a Melbourne, ce l’abbiamo fatta!).
Siamo comunque rimasti 15 giorni, e la consideriamo una lunghezza più che ragionevole per un viaggio in Tasmania.
Due settimane sono infatti sufficienti per fare un giro completo dell’isola, che si parta da Hobart o da Devonport, e godersi i luoghi più noti senza correre troppo.

Sappiamo che molti viaggiatori che arrivano qui in Australia non hanno abbastanza tempo per includere la Tasmania nel proprio itinerario, ma se doveste avere l’opportunità di rimanere nella terra dei canguri più a lungo, magari grazie ad un Working Holiday Visa come noi, venite assolutamente in Tasmania e non ve ne pentirete, potrete ringraziarci più tardi! 🙂


MAPPA DEL NOSTRO ITINERARIO IN TASMANIA



DEVONPORT

(Voli diretto a Hobart? Clicca qui per scorrere subito in basso)
Se viaggerete a bordo del mitico Spirit of Tasmania da Melbourne, sbarcherete nella cittadina di Devonport. Consigliamo caldamente di portarvi la vostra auto o il van in Tassie, il vero vantaggio del viaggiare in nave rispetto che in aereo. Le compagnie di noleggio auto in Tasmania sfruttano la propria ubicazione su un’isola lontana e sono ben felici di far pagare prezzi maggiorati rispetto a quanto paghereste nel resto dell’ Australia. Inoltre, siamo stati così orgogliosi di portare il nostro van Penny giù fino in Tassie!
Devonport è poco più di un centro portuale. Da qui dovete decidere se fare un giro in senso orario o antiorario della Tasmania. Noi non vedevamo l’ora di ammirare le montagne dopo il nostro giro nel caldo South Australia, e siamo partiti verso Cradle Mountain.

spirit of tasmania ticket fare


CRADLE MOUNTAIN NATIONAL PARK

Neanche il tempo di guidare 100 km, che avrete già raggiunto uno dei luoghi più iconici di tutta la Tasmania: Cradle Mountain.
L’area di Cradle Mountain ed il suo omonimo Parco Nazionale, ricoprono una zona protetta nel nord ovest della Tasmania. Qui flora, fauna e paesaggi unici sono i grandi protagonisti. Catene montuose e laghi vulcanici sono alcune delle viste mozzafiato che possono essere ammirate dalla cima di Cradle Mountain in una giornata limpida.
Ci piace citare il botanico Gustav Weindorfer, uno dei primi promotori di questa zona, quando raggiunse la vetta:

This must be a National Park for the people for all time. It is magnificent, and people must know about it and enjoy it.

cradle mountain tasmania how to go


Oltre al cammino per la vetta passando dal Crater Lake (1,545m. 5-7 ore con ritorno), molti altri sentieri sono a disposizione nel Parco Nazionale di Cradle Mountain, sia lunghi che corti, sia difficili che facili (circuito del Dove Lake, 2 ore; Marion’s Lookout, 4 ore). Gli amanti degli animali saranno entusiasti di vedere diverse specie rare come il wombat, il pademelon (variante del wallaby), l’echidna, e il simbolico diavolo della Tasmania.

CONSIGLIO: Andate al Devils at Cradle Wildlife Park per vedere il celebre diavolo della Tasmania e supportarne la preservazione. Si trova ad un paio di chilometri dal centro informazioni di Cradle Mountain, l’ingresso costa 25$ a testa.


TASMANIAN NATIONAL PARKS PASS

Suggeriamo di passare almeno 3 giorni presso il parco, per apprezzarne i dintorni ed essere sicuri di avere una bella giornata di sole. Sfortunatamente durante il vostro viaggio imparerete che data la sua posizione nel profondo sud del nostro pianeta, la Tasmania è esposta ai gelidi venti provenienti dall’Antartide. Ciò significa che c’è spesso il vento e fa freddo, e le condizioni meteo possono variare molto in fretta.
(Vedi la sezione Meteo al fondo di questo articolo)

È necessario avere un pass per i Parchi Nazionali per accedere a qualsiasi dei 19 parchi presenti in Tasmania. I pass giornalieri partono dai 20$(13€) a persona/40$ a veicolo (non valgono per Cradle Mountain). Ma l’opzione migliore è l’holiday pass, valevole per 2 mesi, a 40$ per persona/80$(50€) per veicolo (include Cradle Mountain). Un pass giornaliero per Cradle Mountain costa 25$ e comprende il servizio shuttle bus service. Acquista il tuo National Park pass qui.
Non dimenticate di lasciare in vista il vostro pass sul cruscotto quando andate a camminare. Conservatene anche una foto sul telefono per sicurezza.

national parks pass cost tasmania


QUEENSTOWN E STRAHAN

Dopo aver guidato per 150 km fra strade che si snodano fra i boschi, arriverete nella costa centro occidentale della Tasmania. Qui la foresta pluviale incontra l’oceano, una terra storica che fu avvistata per primo tra gli europei dal navigatore olandese Abel Tasman nel 1642. La strada da percorrere vale da sola il viaggio, e come ogni foresta pluviale, diventa tutto più suggestivo quando pioviggina e una leggera nebbia copre l’area.
Le attività più popolari possono essere svolte nelle due maggiori città: Strahan è il piccolo centro portuale che sorge sulla foce del Gordon River. Fare una crociera qui, su questo specchio d’acqua racchiuso fra la fitta vegetazione, offre viste impareggiabili. Queenstown, tutt’ora un importante polo minerario, fornisce addirittura l’opportunità di vedere dal vivo una miniera in funzione sottoterra. Ma il motivo principale per cui i turisti si fermano qui è la West Coast Wilderness Railway. Si tratta di una ferrovia restaurata dove corre un treno a vapore, una rotta che in passato veniva usata per trasportare l’oro e il rame verso il mare a Strahan, attraversando ripidi pendii nel mezzo della foresta pluviale. Un viaggio tanto storico quanto emozionante che non dimenticheremo facilmente.

CONSIGLI PER I TOUR: Gordon River Cruises, Strahan. A partire da 140$ (90€) per un giro in barca di 6 ore. West Coast Wilderness Railway, partenze sia da Queenstown che da Strahan, prezzi da 115$ (70€) per un tour di 4 ore.


SITO UNESCO TASMANIAN WILDERNESS

Da Queenstown la A10 è l’unica strada per dirigersi ad est. Essendo un’area così distesa probabilmente non ve ne sarete accorti ma vi trovate nel cuore del Sito Patrimonio Mondiale UNESCO Tasmanian Wilderness, uno dei siti di conservazione più estesi al mondo, che copre da solo oltre il 20% del territorio della Tasmania.
Fra i numerosi Parchi Nazionali qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Per citarne alcuni avete il Walls of Jerusalem National Park e il Lake St Clair NP (collegato con Cradle Mountain NP) a nord della A10. Mentre il Franklin-Gordon Wild Rivers NP e il Mount Field NP si trovano a sud della strada principale.
(Trovate i dettagli su come raggiungere le cascate in foto qui sotto, nel nostro articolo Le 5 migliori cascate in Tasmania)

Tenetevi un paio di giorni per questa zona, a seconda di quante escursioni vogliate fare. Sono disponibili anche brevi camminate da combinare in un giorno, ad esempio il Lago St Clair e il sentiero per il Franklin River sono separati da 30 km di strada.
A questo punto dovreste essere circa a metà del vostro giro in Tassie, con una settimana di viaggio alle vostre spalle.

  • Horseshoe Falls Mount Field National Park
  • national park tasmania itinerary guide
  • waterfalls tasmania itinerary guide


HOBART

La capitale della Tasmania giace nel sud-est dell’isola, e ospita quasi metà di tutta la popolazione della Tasmania. Già colonia penale e porto dedito alla caccia delle balene, oggi Hobart è una meta turistica molto caratteristica. I luoghi più famosi sono il Mount Wellington (alto 1.300m), il MOMA Museum of Old and Modern Art, e il Salamanca Market, attivi ogni weekend dal venerdì al lunedì.
I campeggi sono parecchio diffusi anche nei dintorni di Hobart (compresa Bruny Island). In alternativa, se non vi pesa fare un’oretta di strada, potreste usare la vostra sistemazione in Hobart come base per visitare i dintorni in giornata.

  • mount wellington view hobart
  • hobart tasmania itinerary guide
  • what to see in hobart mount wellington


HOTEL CONSIGLIATO: Dopo una settimana piena di camminate, ci siamo rilassati al MACq 01, un magnifico albergo con stanze vista porto nel cuore di Hobart. Oltre a comfort di qualità, gli ospiti godono di tour con narrazione di fatti e leggende storiche riguardo alla zona portuale e alla città di Hobart (i tour giornalieri sono aperti anche al pubblico, maggiori info qui).


TASMANIA MERIDIONALE

Intorno a Hobart sorgono un vasto numero di insediamenti lungo la costa, fra cui isole, penisole e baie a ripetizione. Alcuni imperdibili come Bruny Island, nota anche per le sue ostriche allevate a pochi passi dalla spiaggia e per i suoi formaggi fra i più buoni dello stato. Oppure Tasman Peninsula, dove potrete visitare lo storico insediamento penale di Port Arthur e il Tasman National Park. Senza tralasciare Maria Island, forse la destinazione insulare per eccellenza in Tasmania. Qui i veicoli a motore sono proibiti ed è possibile solamente andare in bicicletta e campeggiare nel bush. Inoltre potreste avere la fortuna di scovare il diavolo della Tasmania nel suo ambiente naturale su Maria Island! Questa parte della Tasmania vi terrà occupati per almeno 3-4 giorni.

CONSIGLIO DI GUIDA: se passate dalla Tasman Peninsula per andare verso Freycinet, fate occhio alle strade minori C335, C336 che hanno sezioni in ghiaia. In particolare la C320 presenta segnali che avvertono la necessità di un mezzo 4×4. Noi abbiamo guidato con il nostro van sullo sterrato della C335 ed è andata bene, anche se è stata una deviazione piuttosto lenta!

bruny island neck lookout how to go



COLES BAY & FREYCINET PENINSULA

Se il monte di Cradle Mountain è il re delle attrazioni ad ovest, Freycinet Peninsula è la regina ad est. Situata a circa 160 km da Hobart, Freycinet rappresenta la gita giornaliera più battuta dalla capitale. Se possibile evitatela nei weekend di alta stagione.
(Vedi Meteo&Stagioni al termine della nostra guida itinerario della Tasmania)

Perchè? Soprattutto grazie alla vista stupenda su Wineglass Bay, una foto che avrete sicuramente già visto su qualsiasi articolo sulla Tasmania e che non possiamo fare a meno di riproporre qui.
Il punto panoramico è raggiungibile tramite una camminata di 2.6 km andata+ritorno, di media intensità con qualche sezione ripida. Ovviamente possono essere seguiti molti altri sentieri nello splendido Freycinet National Park. Potete raddoppiare la distanza, passare oltre il lookout e andare fino a Wineglass Beach e ritorno (5 km, 3.5 ore). O anche completare il giro di 11 km via Hazards Beach (5 ore), che vi porterà fino a Honeymoon Bay e Coles Bay.
Il paese di Coles Bay offre la scelta più vasta in termini di sistemazioni, a meno che non campeggiate nel Parco Nazionale di Freycinet. Due giornate piene a Freycinet sono un arco di tempo sufficiente per vederne gli scorci più belli.

CONSIGLIO: se arrivate durante un weekend affollato, date un’occhiata ad altri campeggi poco più a nord a Friendly Beaches.

wineglass bay lookout how many hours hike


COSTA EST

A questo punto siete quasi al termine del vostro giro della Tasmania. Però, dovreste tenere almeno altri 3 giorni per vedere la parte alta della costa est. Non molti viaggiatori si spingono fin qui – ci sentiamo anche noi un po’ colpevoli, come vedete nel nostro itinerario della Tasmania è difficile includerne i quattro angoli avendo solo 2 settimane di tempo – e potrete godervi delle viste uniche senza le folle di chi viaggia in giornata da Hobart.
I nostri posti preferiti sono stati Binalong Bay e il Mount William National Park. Quando penserete di aver visto tutti i meravigliosi colori della Tasmania – le mille sfumature di verde della foresta pluviale, i campi di grano dorati, le bianche cime innevate dei monti, e le baie di un blu oltremare – ecco che entrano in scena le spettacolari rocce di Binalong Bay, rosse e arancioni, che ricordano i toni dell’outback australiano. Se siete fortunati e trovate una bella giornata di sole, il contrasto tra l’acqua turchese e le rocce rosso fuoco vi lascerà senza parole.
In seguito abbiamo deciso di fare un’altra deviazione e preferire la panoramica strada A3 alla più veloce A4. Questa via vi porterà a nord per un ultimo scorcio sulla foresta pluviale al Mount William NP, dove le felci regnano sovrane.

binalong bay what to see in Tasmania


LAUNCESTON & TAMAR VALLEY

La nostra ultima tappa prima di ritornare a Devonport – prima tappa se viaggiate in senso orario, consultate questo itinerario dal basso all’alto! – è Launceston. Launceston è la 2^ città della Tasmania per abitanti, con una popolazione di 90.000. È nota agli australiani per la vicina Tamar Valley, sede di dozzine di vigneti e una vera e propria destinazione per amanti della gastronomia. Non perdetevela se siete qui per concedervi del buon cibo dopo tanti km di camminate ed escursioni.
Launceston e Devonport distano circa 100 km. Godetevi le classiche belle viste sulla campagna della Tasmania lungo la strada B71.

tasmania itinerary guide road trip


ENJOY TASSIE!

Qui termina il nostro itinerario guida per un viaggio on-the-road di 2 settimane in Tassie.
Se avete meno di 10 giorni a disposizione, raccomandiamo di concentrarvi o sull’est o sull’ovest della Tasmania. Sono due lati molto diversi, ognuno dei quali vi intratterrà a dovere durante il vostro breve soggiorno.
Se invece avrete più di 20 giorni, potreste saltare su un altro traghetto per la corta traversata verso Flinders Island o King Island, le isole maggiori al largo della Tasmania. Oppure raggiungere la remota destinazione di Strathgordon nel sud ovest dello stato.

BUON DIVERTIMENTO IN TASSIE!

LEGGI ANCHE: LE 5 MIGLIORI CASCATE IN TASMANIA, AUSTRALIA


HOTEL E CAMPEGGI – DOVE STARE IN TASMANIA

  • Puoi prenotare tutti i tuoi soggiorni in Tassie con cancellazione gratuita qui.
  • Cradle Mountain Discovery Parks: Non perdere l’occasione di soggiornare entro i confini del Cradle Mountain NP, a pochi minuti a piedi dal centro visitatori del parco e dal servizio navetta. Prenota qui per le piazzole.
  • Derwent Bridge Wilderness Hotel: pernotta nella natura, a metà strada fra Strahan e Hobart. Supporta questo bellissimo albergo a gestione famigliare, cucinano anche dell’ottimo cibo!
  • Macq 01 Hotel Hobart: splendida location di fronte all’acqua nel centro di Hobart, con stanze vista città e vista mare.
  • Pernottare nei Parchi della Tasmania: prenota qui il tuo posto in qualsiasi Parco Nazionale in Tassie.

COME SPOSTARSI?

  • Un’auto è d’obbligo in Tasmania, approfittate del traghetto per portare il vostro mezzo. In alternativa, noleggiate una macchina per raggiungere senza problemi ogni destinazione. Le opzioni più economiche partono da 39€/giorno in bassa stagione, e la benzina in Australia costa meno di 1€ a litro! (1.50AUD).
    Controlla le migliori opzioni per affittare auto in Australia qui.
  • Tour: Gordon River Cruises, Strahan. Da 140$ per un tour di 6 ore. West Coast Wilderness Railway, parte sia da Queenstown che da Strahan, da 115$ per 4 ore di tour. Pennycott Wilderness Journeys, giri in barca intorno a Hobart e Freycinet, 140$, 3 ore.
  • Aereo: voli giornalieri per Hobart, Launceston da Melbourne, Sydney, Brisbane, Adelaide. 1h15min da Melbourne.
  • Nave: traghetto Spirit of Tasmania. 8-9 ore di traversata. Viaggia di notte tutto l’anno, anche di giorno nei weekend e da settembre ad aprile. Tariffe da 200$ pp, veicoli da 99$.

METEO&STAGIONI – QUANDO ANDARE IN TASMANIA?

La Tasmania è veramente fredda in inverno, le nevicate sono comuni. I mesi estivi australiani (nov-mar) sono i più caldi e ideali per visitarla, anche se ci sarà più gente. Evitate le vacanze scolastiche fra dicembre e gennaio se possibile. La temperatura media è di 15°C, ma abbiamo avuto 3-4°C di notte a Cradle Mountain ad inizio febbraio. Il vento soffia spesso ed è raro avere una giornata completa senza nuvole o di pioggia costante. Portate un impermeabile, scarpe resistenti e vestiti caldi per le serate.

MI SERVE UN’ASSICURAZIONE DI VIAGGIO?

Sì ti serve. Mai lasciare casa senza un’affidabile assicurazione di viaggio. Meglio prevenire che curare! Fai un preventivo qui.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.